Pubblicati da sebamal

E don Calabria mandò un segno a Messori

L’Arena di Verona, 26 agosto 2018, di Stefano Lorenzetto Vittorio Messori è un uomo molto attento ai simbolismi. Appassionato mariologo (studioso della Madonna, e non è una battuta), spesso trascorre le vacanze estive a Lourdes. Un giorno arrivò a propormi di scambiarci le rispettive abitazioni. Da Desenzano sul Garda, dove vive, avrebbe voluto trasferirsi a […]

Rosanna cara,

ti ho spesso detto che tra le virtù che in te apprezzo, ammiro (e amo) c’è anche la capacità di perdonare. Sono certo che anche stavolta saprai essere generosa e perdonarmi. Forse ti aspettavi che scrivessi un lungo commento del tuo testo e sono costretto a confessarti che mi presento da te quasi a mani […]

Messori: i tuffi in Senna col mio amico Laurentin, il fastidio dei teologi e la certezza su Medjugorie

La Nuova Bussola Quotidiana, 13 settembre 2017, di Andrea Zambrano Mi piace pensare che adesso Maria stia abbracciando chi per cento anni l’ha difesa e fatta conoscere, l’ha amata con i suoi studi e per Lei abbia sofferto l’ostracismo accademico dei teologi à la page. Vittorio Messori guarda con commosso divertimento la pagina francese di Wikipedia, […]

Finalmente qualcuno fa un’ipotesi su Messori

La Croce, 13 settembre 2017, di Emiliano Fumaneri Vittorio Messori non è nome che abbisogna di particolari presentazioni. In tanti – incluso chi scrive – gli debbono gratitudine per via di quel memorabile “Ipotesi su Gesù” del 1976, una indagine sulla ragionevolezza della fede in Cristo Gesù documentata come un saggio ma intrigante come un […]

Messori: “Io, Wojtyla, Valls e le fumate sul tetto”

La Nuova Bussola Quotidiana, 7 luglio 2017, di Andrea Zambrano I pugni sul tavolo di Giovanni Paolo II, le sigarette sul tetto, il prosciutto rinsecchito nel frigo, gli appunti segreti e un libro mai scritto. Il rapporto tra Joaquin Navarro Valls e Vittorio Messori è scandito da immagini plastiche, segno di un’amicizia costellata da tanta stima […]

Il furto dell’urna di Don Bosco e il fascino delle reliquie

Corriere della Sera, 4 giugno 2017, di Vittorio Messori È ben noto: le reliquie religiose non hanno un gran posto nella prospettiva dell’uomo moderno, anche se credente. Dico «religiose» perché l’interesse si è spostato dal sacro al profano: vanno all’asta a Londra o a New York, e a gran prezzo, gli abiti, gli oggetti, i mobili, […]

Santa Zita e il diavolo a Lucca che disse di essere Napoleone

Corriere della Sera, 30 aprile 2017, di Vittorio Messori A Lucca, in questi giorni sono all’opera gli acchiappa-fantasmi professionisti. Si danno da fare con strumenti elettronici  ma anche con il sistema più semplice e antico: vegliando attorno al palazzo Ducale e sperando nell’ incontro per il quale  sono venuti. Vorrebbero  risolvere finalmente  un enigma che […]

Joseph il gigante

Gente, 16 aprile 2017, di Riccardo Caniato Sedici aprile 201 7: proprio nel giorno di Pasqua, Joseph Ratzinger compie 90 anni. Gente affida i suoi auguri al Papa emerito a Vittorio Messori, il più qualificato giornalista e scrittore -nato pure lui il 16 aprile, del 1941 però- al quale chiedere un ritratto dell’uomo, prima ancora […]

La madre islamica guarita in Sudan. Così Comboni fu proclamato santo

di Vittorio Messori, Corriere della Sera, 7 marzo 2017 La storia si svolse vent’anni fa a Khartoum, capitale del Sudan del Nord, ma proprio ora sembra più che mai attuale. Da sempre tra i più poveri del mondo, alla pari del Sudan del Sud (dove il papa andrà quest’anno con il primate anglicano), il Paese […]

Inferno, preghiera e conversione: quel messaggio politicamente scorretto, ma evangelico di Fatima

di Vittorio Messori, La Nuova Bussola Quotidiana, 31 gennaio 2017 Esce in questi giorni da Mondadori il libro di Vincenzo Sansonetti Inchiesta su Fatima. Un mistero che dura da cento anni. Pubblichiamo ampi stralci della prefazione di Vittorio Messori. Ogni apparizione sembra assomigliare a ogni altra, avendo sempre al centro un appello alla preghiera e alla […]