SABATO PROSSIMO VITTORIO MESSORI A ROMA, SANT’ANDREA DELLE FRATTE.

Nel 1842, nella chiesa romana di Sant’Andrea delle Fratte – tra piazza di Spagna e piazza San Silvestro – l’ebreo Alphonse Ratisbonne, militante anticattolico, fu convertito di colpo e indotto poi a farsi religioso da un’apparizione di Maria, nelle stesse sembianze della Medaglia Miracolosa.
Per i 175 anni da quell’evento, ancora ben vivo nella devozione non solo popolare, i frati Minimi di San Francesco da Paola, titolari del santuario, hanno organizzato celebrazioni che culmineranno sabato prossimo, 21 gennaio.
Alle 18, nella cappella del prodigio, celebrerà la Messa l’arcivescovo Georg Gaenswein, Prefetto della Casa Pontificia e segretario di Benedetto XVI.
Al termine (verso le 19), Vittorio Messori parlerà della storia dell’apparizione, da lui ampiamente ricostruita nel volume Ipotesi su Maria.